dubbi sulla chitarra

ciao a tutti. apro questo posto perchè da qualche giorno ho un dubbio che non riesco a sciogliere. La prima volta che ho preso una chitarra in mano, l'ho impugnata da destro ( forse perchè vedendo mio cugino impugnarla così mi è venuto istintivo )e ho continuato a impugnarla da destro. Ora la strimpello perchè non ho mai preso lezioni fin'ora e non ho mai voluto approfondire. Ora però penso sia giunto quel momento, e un mio amico mi darebbe una mano volentieri. Il problema mio è che non so se continuare a impugnare la chitarra come un destrorso, oppure iniziare a impugnarla da mancino. Ho letto molte discussioni su internet, in forum anche specifici per la chitarra. Ma il dubbio permane. gente che ha iniziato a suonare la chitarra da destro, si è trovata bene e non ha mai avuto problemi. gente che ha un pò di problemi, ma tutto sommato continua a suonare da destro. gente che ha iniziato da destro ed è passato al mancino, e ha scoperto un nuovo pianeta, ed è andata come un treno. gente che addirittura sostiene che sia un errore suonare contro natura. e capite che in questo mare di risposte uno si può perdere. un mio amico sostiene, che il fatto di avere forza, nella mano plettrante, ovvero la mano destra per un destro, la sinistra per un mancino, è una quesatione meramente psicologica. la più o meno forza, della mano forte e di quella debole, sarebbero solo una questione psicologica, data dal fatto che si ha paura di non riuscire a controllarla, e non fare le cose come vanno fatte. quindi l a mano debole, non sarebbe debole, per un fatto fisico. però io sento che la mia mano destra è più debole ( dopo non so se sia solo un fatto psicologico appunto il mio) Sareste in grado di aiutarmi??? nel senso potreste darmi delle opinioni personali riguardo l'argomento??? se ci fossero poi su questo sito dei mancini che suonano, sarebbe ancora meglio, così avrei delle opinioni da persone che questo problema lo hanno affrontato prima di me... grazie mille Fil

ritratto di Fil311983

dimenticavo.. il fatto della debolezza deriva poi dal fatto della lateralità. credo che volesse dire che un mancino potrebbe solo avere delle difficoltà, ma superabili per il fatto mero della lateralità, che è opposta a come dovrebbe suonare. ma con esercizio, mirato, il cosiddetto ragno su ogni corda, per un 45 minuti al giorno, per 3-4 giorni la settimana, questo "problema" di lateralità svanirebbe, e non si avrebbero problemi.

ritratto di Salìl

Ciao Fil,

per quanto mi riguarda le prime volte che in assoluto ho preso una chitarra in mano, istintivamente e senza copiare nessuno l'impugnavo da mancino. Poi qualcuno che già suonava mi fece notare che suonavo "al contrario", ma io gli dissi che mi veniva naturale così.

Poi per 5-6 anni non ho più suonato ma 3-4 mesi fa frequentando amici che suonano (tra cui un mancino che suona con la chitarra per mancini), decisi di imparare.

Dopo un breve inizio di impugnatura mancina, decisi subito di imparare come i "destri". Questo perchè all'inzio quando i ragazzi mi spiegavano gli accordi e le altre cose, dovevo sempre "tradurre" e facevo doppio fatica, oltre al fatto che comunque ho cominciato a suonare con una chitarra dove le corde erano impostate per destri.

Nonostante io suoni come i destri però, a parere dei miei amici, sono un mezzo bimbo-prodigio (non per fare il presuntuoso), perche sostengono che i miei progressi, dopo un paio di mesi, erano enormi rispetto al normale apprendimento.

Quindi se vuoi un'opinione, secondo me suonare come i "destri" per noi mancini non pregiudica i risultati, ma penso putroppo che c'è molto più materiale di studio per destri che per mancini, oltre al fatto che non devi "tradurre" le dritte che ti danno gli amici, dopodiché vedi un pò tu...

Ciauz

ritratto di max67

Ciao Fil, la risposta alla tua domanda , credo sia sempice e meno cervellotica di quanto la si possa fare , cioè suona come ti viene meglio )

Ci sono tanti esempi di chitarristi e bassisti mancini, che suonano da destri : Mark Knopfler dei Dire Straits , Mike McReady dei Pearl Jam tra i chitarristi, Faso di Elio e le Storie Tese tra i bassisti e ancora Grignani è mancino e credo anche Noel Gallagher degli Oasis, tutti mancini che suonano come destri .

Poi ancora ci sono mancini , che suonano da mancini, mantenendo l'impostazione delle corde tradizionali, cioè la corda più bassa in alto (Paul McCartney e il compianto Jimi Hendrix )e altri che non hanno neanche invertito le corde , come si dovrebbe fare di solito, in pratica hanno le corde più fini in alto e quelle più grosse in basso , hanno preso la chitarra , e l'hanno girata iniziando a suonare, quindi invertendo completamente le posizioni degli accordi, mi vengono in mente Morgan e Jimmy Haslip , fenomenale bassista dei Yellow Jackets, il gruppo di Gino Vannelli, uno dei migliori bassisti fusion al mondo .

Da ciò puoi dedurre , che è quanto di più soggettivo possa essere, per quanto ne so cmq, è raro che uno riesca a suonare in ambedue i modi, o ti viene bene da destro o da mancino, non è che puoi sceglierlo a tavolino.

Quasi sempre, c'è una delle due mani, che ha più senso ritmico ed è quella che influenza il ns modo di suonare, tieni presente che nella chitarra la mano che tiene il plettro , agisce di conserva , la vera forza di un chitarrista o di un bassista è la mano che utilizzi sulla tastiera, per cui penso che un mancino che riesca a suonare da destro , abba un vantaggio, in quanto resce ad utilizzare la mano più debole per plettrare e utilizza la mano più forte, per suonare sulla tastiera, traendone di sicuro dei vantaggi.

Sicuramente , uno dei pro , nel suonare da destro , sarà quello di non aver problemi nel trovare le chitarre , nel poterle provare nei negozi e nel fatto che costano meno di quelle per mancini e le fanno di tutti i colori disponibile per quel modello.

L'unico pro nel suonare da mancino , è quello che sicuramente avrai una maggior visibilità sul palco, e se calcoli che tutti noi musicisti abbiamo un ego smisurato, non è un vantaggio da poco )

Personalmente avrei desiderato tantissimo, suonare da mancino, per cui , se ti riesce in ambedue i modi, il consiglio che ti do è : suona da mancino )

In ogni caso buona musica !

Ciao.

ritratto di maurorhcp89

Ciao, concordo pienamente con chi dice che suonare da destri per noi mancini riserva il privilegio della chitarra. Infatti io sono mancino e suono mancino ed ho problemi nel comprare le chitarre...e ancor di piu nel provare la chitarra destra di un amico destro per dirti! Ci sono mancini come herman li dei dragonforce che suonano da destri...ma non vieta loro di essere mostruosi. Herman li infatti è uno dei chitarristi mancini che fa speedmetal da destro sempre in modo imbattibile. Pero io credo di essere troppo mancino per essere destro, quindi non ho voluto forzare e ne andare contronatura. ho accettato il fatto che avro sempre problemi a comprare chitarre e che non posso provare le chitarre dei miei amici. pazienza...l importante è cmq poter suonare comodi!

ritratto di il cane

Ciao, io ho cominciato a suonare la chitarra con un amico destrorso. Siccome sono un po' taccagno, per evitare di comprare la chitarra e magari dopo un po' sbatterla nell'impolveratorio, ho saggiato la mia passione e la mia bravura sulla sua. Be', come passione niente da dire (ce l'ho tuttora!), ma come bravura ero la negazione fatta chitarrista: legnoso nell'abbozzare qualsiasi ritmo e con la sinistra che diteggiava sulla tastiera a guisa di artiglio... Prima di lasciar perdere, ho provato a suonare con la chitarra impugnata "alla rovescia", con tutto quel che segue (accordi capovolti, continua "traduzione" dalle intavolature). Boh!, era decisamente meglio, per cui sono andato avanti: ho invertito le corde e oggi suono, felicemente da mancino, la chitarra solista e la chitarra basso.

Perciò, prima di tutto ti consiglio di valutare la tua effettiva voglia di suonare e poi... be', gestiscitela come ti pare e come ti viene più facile. Importante: se, come me, non sei preparato all'acquisto di costosi modelli da mancino, scegli una chitarra o un basso il più possibile simmetrici, così non perderai troppe note nei registri alti. E poi, sappi che imparerai comunque a suonare chitarre da destro impugnate da mancino: sarà la necessità a instradarti - o, meglio, ogniqualvolta ti chiederanno di suonare qualcosa e non avrai la tua chitarra con te, sarà l'impossibilità di invertire il ponte, il capotasto e le corde delle chitarre da destro che ti daranno

In ogni caso, in bocca al lupo!

il cane

ritratto di Valerio

Ciao,

Io ho imparato fin da subito a suonare la chitarra con la corretta postura tramite un maestro e vi posso assicurare che è meglio in quanto consente di aver maggior presa sul manico...il barrè viene benissimo ad un mancino perchè all'inizio ci vuole un pò di forza e guarda caso si ritrova la mano "più forte" per poter effettuare questa posizione per gli accordi di chitarra che per i principianti risulta piuttosto difficile!

ritratto di raggio

Concordo sul fatto che ognuno deve fare quello che sente più spontaneo. Preciso però che se un mancino volesse cominciare a suonare come un destro, per uno strumento complesso come la chitarra, non ci sarebbero troppi problemi se non all'inizio. Del resto, anche per altri strumenti l'inversione è difficile o impossibile: un violinista che suona al contrario non potrebbe suonare nelle orchestre (come si sistemerebbe?) e quindi si evita l'impostazione mancina se si hanno ambizioni "professionali". Per non parlare del pianoforte, non credo che ne esistano di "mancini" con i tasti invertiti, quindi tutti i mancini suonano il pianoforte come i destri. Il consiglio che do, da mancino che suona la chitarra come un destro e che per questo non ha mai avuto problemi, è quello di fare come ci si sente o come si ritiene più opportuno, ma una volta fatta la scelta non tornarci più sopra e perseverare nel modo scelto: i problemi comunque sarebbero minimi perchè la mente umana sa adattarsi a tutto. Ciao e buona fortuna Andrea

ritratto di Corvo

io personalmente suono la chitarra mancina semplicemente perche in pratica non ho praticamente ritmo suula destra e con la chitarra destra avevo enormi problemi di condinazioni dei movimenti delle mani.Però se ci riesci...è un ottimo vantaggio.Hai la mano plettrante destra acquisita e sul manico la saetta mancina.

ritratto di mc'

Ciao, io strimpello o poco più ma con una chitarra mancina. A me è venuto istintivo così, e con la destra non riesco a fare nulla, posseggo una chitarra destra che era di un mio zio ma per me è un sopramobile. Suonicchio anche il flauto e lì c'è solo il modo da destri di suonare ma non ho mai avuto problemi, forse perchè ho imparato direttamente così. se tornassi indietro forse proverei ad imparare da destro perchè la cosa che mi mette più rabbia è che non puoi suonare altre chitarre se non la tua

ritratto di Eugenio

Ciao. Io suono la chitarra da due mesetti circa....per la precisione diteggio con la sinistra e suono con la destra. Ti dico che gli accordi di sinistra vengono benissimo! Ho provato a suonare la chitarra con la destra e ho notato che la ''presa'' degli accordi non è sempre efficace e per fare il barrè è difficile. Invece con la sinistra so cambiare perfettamente gli accordi in barrè. Mio padre che suona la chitarra da tanti anni mi ha sempre consigliato di impugnare la chitarra di sinistra proprio per questo ... Ciao!

Ultimi accessi mancini

ritratto di Direzione
Direzio...
ritratto di lallamade
lallama...
ritratto di Alessandro_
Alessan...
ritratto di GWilde
GWilde
ritratto di Glory
Glory
ritratto di Joseph_Epomeo
Joseph_...
ritratto di nenebro
nenebro
ritratto di cristy
cristy
ritratto di IPPO LIPPO
IPPO LI...
ritratto di marcokava
marcoka...
ritratto di ludomancino
ludoman...
ritratto di tassoman
tassoma...
ritratto di hertimusthofa
hertimu...
ritratto di ZIAJETTA
ZIAJETT...
ritratto di Tina La Mancina
Tina La...
ritratto di kris83
kris83
ritratto di Divengard
Divenga...
ritratto di Anelita
Anelita
ritratto di alchimistik
alchimi...
ritratto di ebu
ebu
ritratto di Maxym82
Maxym82
ritratto di cantaride
cantari...
ritratto di Lidia
Lidia
ritratto di TinyJay
TinyJay